LE CRESPELLE DI NATALE ( CRISPEDDI)

                              



                 
500 gr. di farina
1/2 cubetto di lievito di birra
200cc di acqua tiepida salata



Versare in una ciotola capiente l'acqua tiepida, scioglietevi dentro il lievito e aggiungere la farina. COminciare a sbattere la pasta sollevandola con le dita in modo che prenda l'aria sufficente per la lievitazione ( da qui il termine sbattere i crispeddi).La pasta comincerà a lievitare facendo le bolle. Coprite e tenetela al caldo per circa mezz'ora.
Quando la superfice sara' ricoperta di bolle vuol dire che è arrivato il momento di friggere.


 Si mette sul fuoco abbondante olio in una pentola profonda.
Appena sarà caldo si possono friggere le crespelle, che saliranno subito a galla.

 Dovranno risultare dorate. Poggiatele su carta assorbente e cospargerle con lo zucchero.
Noi usiamo fare le crespelle alle alici. Basta mettere un pezzetto di acciuga in mezzo alla pasta, prima di metterla nell'olio.


La pastella cosi' fatta si presta anche a racchiudere delle strisce di filetto di baccala'. Intingere il baccala' con una forchetta dentro la pastella, in modo che lo ricopra completamente e lasciarlo cadere nell'olio. Il risultato e' veramente strepitoso.

Per quanto riguarda l'abbinamento, io vi consiglierei del prosecco o del vino frizzante leggero con le alici e con il baccala'.
Con quelle con lo zucchero, uno spumante dolce.
Le bollicine aiutano a pulire la bocca dall'unto della frittura rinfrescandola per il boccone successivo.

Commenti